La azienda Chocolats Camille Bloch

Chocolats Camille Bloch

UN’AZIENDA A CONDUZIONE FAMILIARE CHE TRAMANDE LE TRADIZIONI DA GENERAZIONE A GENERAZIONE

Chocolats Camille Bloch SA è un’impresa svizzera a conduzione familiare che vanta una lunga tradizione e la cui sede è a Courtelary, nel Giura bernese. L’azienda è stata fondata nel 1929 da Camille Bloch a Berna. Oggi è Daniel Bloch a gestire le sorti di questa Chocolaterie svizzera, giunta alla terza generazione. Egli tramanda le tradizioni e crea nuove esperienze voluttuarie che seguono le orme dell’azienda: nel 2003 Torino Noir e nel 2014 Torino Blond, una nuovissima categoria di cioccolato che aveva già fatto cadere i fan di Ragusa.

Chocolats Camille Bloch SA è oggi il quinto produttore di cioccolato in Svizzera e dà lavoro a 180 dipendenti. Ogni anno vengono prodotte circa 3700 tonnellate di specialità al cioccolato. Circa il 20% della produzione viene esportato all’estero.

Chocolats Camille Bloch

LA RESPONSABILITÀ È NELLA FAMIGLIA

Un’amministrazione aziendale sostenibile a livello economico, sociale ed ecologico rientra tra i nostri valori fondamentali. In qualità di azienda indipendente e a conduzione familiare portiamo la nostra tradizione con noi nel futuro. Le nostre ricette di lunga data coniugano trend nuovi, valori senza tempo e tecnologie moderne.

La qualità delle materie prime ha la priorità assoluta durante la produzione delle nostre specialità. I nostri standard qualitativi comprendono anche requisiti sociali ed ecologici nelle zone di provenienza delle materie prime. Ti abbiamo fatto venire voglia di saperne di più? Guarda il filmato (in francese)!

Video

CHOCOLATS CAMILLE BLOCH: FROM BEAN TO BAR

Timeline

TORINO NEL CORSO DEGLI ANNI

1929

FONDAZIONE DI «CHOCOLATS ET BONBONS FINS CAMILLE BLOCH» A BERNA

1935

TRASFERIMENTO A COURTELARY E FONDAZIONE DI «CHOCOLATS CAMILLE BLOCH SA»

1948

Creazione della tavoletta Torino

Il fondatore dell’azienda Camille Bloch fu uno dei primi cioccolatieri a portare sul mercato una tavoletta di cioccolato ripiena. Dapprima soltanto come specialità invernale, finché i negozi non poterono dotarsi di climatizzazione.

1950

Increazione della barretta Torino

La straordinaria esperienza pionieristica di Torino confluì inoltre nella barretta da 50 g lanciata negli anni ’50. Così Camille Bloch riuscì a precedere la concorrenza anche in questo segmento.

1965

Primo spot TV Torino

1980

Pura tenerezza: la pubblicità di ieri e quella di oggi.

2003

Lancio di Torino Noir

Camille Bloch stupì ancora una volta con Torino Noir, una variante fondente della ricetta originale, dal gusto dolce-amaro.

2014

Lancio di Torino Blond

In seguito al successo riscontrato con la sua innovazione Ragusa Blond, l’azienda bernese decide di lanciare una varietà «bionda» anche del cioccolato Torino. Un delizioso cuore pralinato alla crema di nocciole e di mandorle, ricoperto con del sottile cioccolato biondo al gusto di caramello: un delizioso piacere del quale non ci si stanca.

2016

Mc Flurry Torino

In collaborazione con McDonald’s abbiamo creato McFlurry Torino Blond e McFlurry Torino Lait, che durante l’estate del 2016 hanno sedotto un vasto pubblico.

2017

Lancio di Torino La Piazza

Un sottile manto di croccante cioccolato svizzero, un ripieno fondente di mandorle e nocciole e un cuore tenero e intenso: il nuovo Torino, ideale da offrire e gustare in compagnia, sbarca nei negozi e allarga così la gamma di prodotti Torino. È disponibile nelle versioni Blond, Lait e Noir.